Millefoglie di pane guttiau, caprino alla Vernaccia di San Gimignano e carciofi


Una ricetta semplice e veloce, la combinazione di pochi ingredienti genuini e buonissimi.

Iniziamo la preparazione della millefoglie con la salsa di carciofini alla brace de “il Gelseto”, ne riponiamo 4 nel bicchiere del mixer ad immersione e iniziamo a frullare aggiungendo un po’d’acqua e un filo d’olio extravergine d’oliva. La salsa dovrà avere una consistenza più o meno simile al pesto di basilico genovese.

Dopodiché prendiamo un bicchiere di Vernaccia di San Gimignano della cantina La Mormoraia e lo facciamo dealcolizzare in un padellino, cioè facciamo perdere al vino tutto l’alcool e lasciando solamente i profumi tipici di questo vitigno. Lavoriamo in una ciotola il caprino con il sale, il pepe e la Vernaccia di San Gimignano dealcolizzata, creando una crema di caprino.

Tagliamo i carciofini morelli de “il Gelseto” a metà, questi doneranno quella sensazione di carnosità molto piacevole all’interno del piatto.
Tagliamo in due le fette di pane guttiau e impiattiamo la nostra millefoglie.
Iniziamo con una cucchiaiata di caprino aromatizzato alla Vernaccia, poi disponiamo una metà della fetta di pane guttiau e aggiungiamo, del prosciutto crudo toscano, un po’di rucola i carciofini morelli de “il Gelesto” tagliati a metà e completiamo con la salsa di carciofini alla brace e il caprino. Ripetiamo l’operazione fino ad esaurimento ingredienti.

Terminiamo il piatto facendo una quenelle di caprino alla Vernaccia dove disponiamo un carciofino morello e una pennellata di salsa di carciofini alla brace sopra la quale mettiamo l’ingrediente di partenza della salsa.

 

Commenti
Potrebbe interessarti anche
Articoli correlati
Leave a reply