Vegana e senza glutine: una dieta possibile

Vegana e senza glutine: una dieta possibile
Gli autori F. Gregori e M. Tosatti sfidano l'impossibile nel testo "Vegan senza glutine". A loro la parola!

di Mariagrazia De Castro

Essere vegetariani e avere una dieta priva di latticini e glutine è una condizione di esistenza e un modus vivendi che riguarda sempre più persone e sempre più famiglie. C’è chi è intollerante al glutine, al lattosio o alle proteine del latte e chi per scelta etica e di salute non si ciba di alimenti di origine animale.

Tutte scelte, obbligate da un lato e condivisibili dall’altro che implicano importanti e significativi risvolti pratici sul “cosa mettere in tavola” salvaguardando gli aspetti nutrizionali dei pasti e delle preparazioni alimentari nella consapevolezza che oggi, grazie allo sforzo di sensibilizzazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e di molti altri organismi internazionali, si converge sempre più verso la promozione della stagionalità, del biologico, del prodotto non sottoposto a pesticidi e trattamenti chimici.

vegan-gluten-free-03

In questa direzione va anche il titolo promosso dalla casa editrice “Il Punto d’Incontro”: Vegan senza glutine è stato scritto a quattro mani da Francesca Gregori, chef specializzata in cucina vegana e senza glutine e Maria Alessandra Tosatti, biologa nutrizionista specializzata in alimentazione e dietetica vegetariana.

Nella prima parte il libro affronta tematiche propedeutiche necessarie per addentrarsi nello specifico della trattazione e cioè che cos’è il glutine, quando è necessario e quando deve essere escluso dalla dieta; ancora fa il punto della situazione sul latte, alimento prezioso e nutriente e al cui zucchero prevalente (il lattosio) si può essere intolleranti, ovvero avere una reazione non allergica scatenata dal consumo di latte e latticini e della quale sono ampiamente argomentati i vari aspetti: sintomi, diagnosi, terapia).

Questi elementi sono combinati con la dieta vegetale che, come stile alimentare, ogni anno incontra il favore di sempre più persone che escludono dalla loro alimentazione i prodotti di origine animale per motivi salutistici, etici e ambientali.

“Quando ci sediamo a tavola normalmente non ci poniamo il problema di quanto ciò che abbiamo nel piatto possa essere costato all’ambiente (…) produrre carne e tutti gli altri prodotti che richiedono l’allevamento di animali comporta però un impiego di risorse molto elevato, con inevitabili ricadute a livello degli ecosistemi e dell’ambiente a causa di sempre maggiori richieste di acqua, di terra, di mangime, di fertilizzanti, di combustibile e di capacità di smaltimento dei rifiuti” (p. 69).

vegan-gluten-free-01

Nel contesto di una dieta a base vegetale, grande importanza nutrizionale è affidata ai cereali, i legumi e ovviamente la frutta e la verdura. Per ognuna di queste categorie sono approfondite nel testo le specifiche nutrizionali oltre a molte informazioni dettagliate su alcuni nutrienti particolari che non devono mancare mai come gli Omega -3, il calcio, il ferro, la vitamina D e la vitamina B12.

Nella seconda parte del libro, ampio spazio è dato alle ricette nelle quali, importante elemento di ricomposizione è la tradizione alla quale si coniuga la predilezione nei confronti dei prodotti di stagione, dei cereali e delle farine integrali. Nella cucina proposta nel libro i grassi sono pochi ma il gusto non manca e ogni piatto ispira curiosità e interesse. Dagli antipasti ai dolci, ogni ricetta è curata nella presentazione degli ingredienti e del procedimento e un corredo fotografico di gran qualità, lascia immaginare colori, profumi e sapori che sposano la tradizione con l’innovazione non dimenticando che è proprio a tavola che si tutela la salute.

vegna-senza-glutine-04

E per il pranzo di oggi, dal libro prendo la ricetta della farinata con le verdure, un piatto tipico a base di farina di ceci, rivisitata con carota, zucchina, piselli ed erbe aromatiche. Sono sicura che piacerà anche ai bambini. E voi?

Informazioni

  • Francesca Gregori
  • Maria Alessandra Tosatti
  • Vegan senza glutine
  • Edizioni Il Punto d’Incontro, 2016


Lorenzo Vinci

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply