Risotto con zafferano, gamberi e polvere di peperoni cruschi

Risotto con zafferano, gamberi e polvere di peperoni cruschi
Un risotto complesso e speciale ispirato dalla tradizione contadina lucana.

Porzioni: 2

Difficoltà: Facile

Totale: 2 ore

INGREDIENTI:

  • 200g Riso Carnaroli
  • 50g Peperoni Cruschi
  • 0.5g Pistilli di Zafferano
  • 6 Gamberi Rossi
  • 40g Burro
  • 40g Parmigiano Reggiano
  • Qb. Olio, sale e pepe

La scelta degli ingredienti

Bentornati a tutti nella nuova rubrica dei risotti, oggi è venerdì, quindi ve ne propongo uno nuovo!

Molte delle migliori idee nascono da grandi incontri. Settimana scorsa infatti mi è capitato di conoscere una famiglia lucana in un temporary restaurant qui a Milano, e mi hanno letteralmente aperto un mondo. In queste realtà lontane dalle metropoli e dalle grandi città, sono ancora vive delle tradizioni stupende, dove la pazienza è un ingrediente fondamentale, dove l’amore per il cibo e per la materia prima è qualcosa di imprescindibile.

Tutto questo per introdurre i famosi ma non abbastanza Peperoni cruschi. Mi hanno letteralmente sommerso di questi peperoni pregiatissimi, che vengono prima essiccati al naturale per un anno e poi fritti, come tradizione comanda; vi assicuro, una vera bontà! Ne avevo già assaggiati naturalmente, ma i loro avevano qualcosa di speciale, così come le loro zuppe di cicoria, le loro cime di rapa o i loro strascinati. Insomma, un vero tuffo nella cultura lucana.

ferano-gamberi-peperoni-cruschi-02
Ovviamente sono tornato a casa con dei barattoli di peperoni cruschi, che ho utilizzato per orecchiette con creme di broccoli, sopra piatti di pesce e quant’altro, ma non potevo non pensare ad un risotto. Ho preso una manciata di peperoni cruschi e li ho pestati al pestello, ne ho ottenuto una polvere saporitissima, buona per tutto, anche per il mio risotto.

Ho scelto di abbinarli con un ingrediente dolce, che ne contrastasse al meglio la forte sapidità, quindi cosa c’era di meglio di un buon Gambero rosso? E cosa poteva star bene con la masticabilità della polvere sminuzzata grossolanamente? Il Gambero utilizzato crudo!
Ed è assieme allo zafferano che si crea oggi il nuovo risotto della settimana!

La ricetta

Procedimento

• Tritiamo con un pestello i peperoni cruschi fino ad ottenere una polvere
• Sbucciamo e puliamo i gamberi rossi, quindi condiamoli con olio, sale a scaglie e pepe. Lasciamoli marinare per un’oretta
• Sedano, carota, cipolla e sale grosso tutto a freddo e questo sarà il nostro brodo vegetale! Manteniamo a bollore per 2 ore circa per avere più gusto.
• Prepariamo il risotto! Tostiamo senza grassi in padella, quindi saliamo e partiamo a sfumare con il brodo vegetale. A metà cottura aggiungere i pistilli di zafferano lasciati in infusione con un po’di acqua, quindi completare la cottura e mantecare con burro e parmigiano
• Impiattare stendendo il riso nel piatto, e in finitura adagiare i nostri gamberi rossi per il lungo e la polvere di peperone crusco.

risotto-zafferano-gamberi-peperoni-cruschi-01

Abbinamento cibo-vino

Questo è un piatto complesso che chiama le bollicine, scegliamo uno spumante metodo classico anche del Sud, adesso ne stanno facendo di buonissimi. Mi riferisco anche a Blanc de Noir ottenuti da qualche vitigno autoctono meridionale, come un Nerello Mascalese (Firriato ne fa uno pazzesco) o un Pinot Nero (il più comune tra i Blanc De Noir)
Insomma, a voi la scelta!

#PropostaSocial

Portiamola avanti insieme questa rubrica! Pubblicate i vostri risotti della settimana su tutti i social con l’hashtag #risottodellasettimana specificando l’ingrediente protagonista della vostra ricetta; ogni settimana sceglieremo la più bella e la più invitante, e riproporrò a mia volta un risotto con lo stesso ingrediente base, che ne dite?

Non vedo l’ora di vedere i vostri risotti!
Ps. Se volete vedere altre ricette cliccate “mi piace” alla mia pagina Facebook “Gianluca Rossetti”.

Lorenzo Vinci

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply