Identità Golose 2017: la libertà sta nel viaggio

Identità Golose 2017: la libertà sta nel viaggio
Dal 4 al 6 marzo, a Milano, la condivisione di idee, culture, cucine e ingredienti nel nome della libertà.

di Camilla Rocca e Monica Viani di Stuzzicherie di Lorenzo Vinci

Un nuovo anno con Identità Golose

Il tema della tredicesima edizione di Identità Golose, a Milano, dal 4 al 6 marzo, parla da solo: “La forza della libertà: il viaggio”. In un mondo dove sempre più vige la dittatura dell’omologazione, dove pochi hanno il coraggio di esprimersi in modo veramente originale, Identità Golose promuove la condivisione delle idee in nome della libertà. Solo chi pensa senza pregiudizi, solo chi accetta i rischi della sconfitta, può dirsi grande chef o grande pasticciere. La cucina non è cristallizzazione, ma evoluzione, discussione, confronto. Libertà è sinonimo di apertura mentale, viaggio, scoperta, conoscenza, informazione rispetto a nuovi ingredienti e culture poco conosciute.

Per Paolo Marchi, Creatore e curatore di Identità Golose:

“La libertà di pensiero è fondamentale come quella di spostarsi, di viaggiare, un bene ormai messo pesantemente in discussione dagli eventi di questi anni Dieci, dall’intolleranza dilagante, dalle guerre e dal terrorismo, dalla sempre più scarsa voglia di capire gli altri, esasperati e inorriditi davanti a violenze pazzesche e che colpiscono quasi sempre la popolazione. ll viaggio come tema di Identità Milano 2017 per ribadire che tutto quello che consumiamo, non appena usciamo dalla schiavitù della povertà che ci inchioda a mettere nello stomaco quello che c’è, è frutto di viaggi. Tutto viaggia e da sempre: viaggia l’uomo, viaggiano i prodotti, viaggiano le idee”.

identita-golose-2017-04

Le novità di Identità Golose 2017

Per la prima volta Identità Golose inizierà di sabato con un’intera mattinata dedicata alla Lombardia, la regione ospite. Come è tradizione, sul palco del Congresso Gastronomico si alterneranno le voci degli chef che arriveranno da tutto il mondo per abbattere quelle barriere che ultimamente molti vorrebbero costruire. Barriere che impediscono la circolazione di uomini, ma anche di idee. Per chi ama il cibo la frontiera è inconcepibile: il cibo è contaminazione e gli chef sono esploratori senza frontiere.

identita-golose-05

Il programma di identità golose

4 marzo, il primo giorno

Dopo la mattinata dedicata alla Lombardia, la giornata è dedicata a Dossier Dessert, con molti pastry chef: da Andrea Tortora a Mark Welker, da Gianluca Fusto a Corrado Assenza. Senza dimenticare l’omaggio a una gloria della pasticceria italiana: Iginio Massari. Nelle collaterali si alterneranno i focus tematici: Identità di formaggio, Identità di gelato, Identità naturali. Moltissimi i relatori: Giuseppe Zen, Andrea Ribaldone, Francesco Apreda, Moreno Cedroni, Paolo Lopriore, Antonia Klugmann, Simone Salvini, i maestri gelatieri Simone Bonini e Paolo Brunelli, solo per citarne alcuni.

identita-golose-01

5 marzo, il secondo giorno

Si entra nel vivo con il dibattito su” La forza della libertà: il viaggio”. A parlare in Sala Auditorium saranno gli chef: Enrico Crippa, Christian Puglisi, i fratelli Alajmo, Umberto Bombana, Heinz Beck, Norbert Niederkofler, il pizzaiolo Franco Pepe con Sarah Minnick. Per gli appuntamenti collaterali, di pasta parleranno Cracco, Baronetto, Fantin, Scabin, Genovese, Zazzeri; largo alle giovani leve, invece, con La nuova cucina italiana protagonista in Sala Blu 2, da Luca Abbruzzino a Martina Caruso, a Michelangelo Mammoliti, ai fratelli Pellegrino. 

6 marzo, il terzo giorno

L’ultima giornata si apre con Carlo Cracco, seguono – tra gli altri – Paolo Lopriore, Massimo Bottura, Niko Romito, Rodolfo Guzman, Riccardo Camanini, Nino Di Costanzo, Angel Leon. I focus tematici su Identità di Montagna da un lato, di Mare dall’altro, e il consueto appuntamento con la pizza e i maestri pizzaioli: Ciro Salvo, Renato Bosco, Gennaro Nasti, Massimiliano Prete. 

[Photo Credits: www.identitàgolose.it]

Identità Golose 2017 | Milano | Mi.Co., via Gattamelata | dal 4 al 6 marzo | www.identitagolose.it

Di Camilla Rocca & Monica Viani

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply