Milano capitale del vino grazie a Bottiglie Aperte 2016

Milano capitale del vino grazie a Bottiglie Aperte 2016
Lorenzo Vinci avrà l’onore di partecipare alla più grande kermesse di vino milanese in scena dall’1 al 3 ottobre al palazzo delle Stelline.

Bottiglie Aperte 2016

Oltre 150 cantine e più di 700 etichette da degustare al nuovo appuntamento di Bottiglie Aperte che si terrà da sabato 1 a lunedì 3 ottobre a Milano nell’incanto del Palazzo delle Stelline, in Corso Magenta, 61. Più di 5 mila metri espositivi per degustare, assaporare, godere della varietà espositiva e non solo: il calendario, in continuo aggiornamento, comprende anche masterclass, oltre 20 degustazioni verticali ed eventi speciali riservati a tutti gli esperti del settore ma anche agli appassionati e a tutti i curiosi.

Arrivato alla quinta edizione, creato da Federico Gordini, esperto in Comunicazione Food& Wine e organizzato da Blend Srl e Aliante Business Solution, Bottiglie Aperte si riconferma il più grande festival vinicolo milanese che protegge, sottolinea e valorizza i valori del territorio, della qualità, dell’unicità che caratterizzano il settori del vino italiano. 

bottiglie-aperte-2016-02

L’obiettivo

L’obiettivo della nuova edizione è ambizioso: riunire le aziende al vertice dell’enologia nazionale con grandi produttori e cantine di nicchia che trovano nella manifestazione la giusta opportunità per tessere contatti importanti. Ciascun visitatore sarà protagonista di un “walk around tasting”, un percorso di degustazione alla fine del quale avrà l’occasione di dare un voto ai vini degustati.

Lorenzo Vinci per Bottiglie Aperte

Tante le novità in programma per questo evento. Per la prima volta sarà presente un padiglione dedicato al Food, pensato per arricchire  ulteriormente l’esperienza dei visitatori e per abbinare le degustazioni di eccellenze vinicole a quelle del mondo del food selezionate ed invitate a partecipare da Lorenzo Vinci, la Bottega Gastronomica dei piccoli produttori italiani.

Le aziende di eccellenza gastronomica presenti all’evento saranno:

  • Fantasie del Sannio, realtà di San Salvatore Telesino (BN) di eccellenze sannite che porterà in degustazione birra ambrata, funghi porcini freschi e  lardo.
  • Gualdana Farro, Bed&Breakfast di Voghera (PV) che produce e propone quotidianamente ai suoi ospiti e, per l’occasione ai visitatori dell’evento, il farro di propria produzione.
  • Panificio San Francesco, azienda pugliese di Andria specializzata nella produzione di taralli. 
  • Frutto del Garda, realtà di Limone Sul Garda, specializzata in eccellenze gastronomiche biologiche a km 0 che porterà in degustazione marmellate e confetture.
  • vgO, azienda di Venezia specializzata nella produzione di abbigliamento e food che farà assaggiare ai fortunati visitatori  la sua pasta biologica, senza glutine.

 

bottiglie-aperte-2016-05

Gli Showcooking di Lorenzo Vinci: il calendario

Ogni azienda presiederà una postazione permanente durante l’evento e sarà protagonista di un evento dedicato di presentazione, seguito da uno showcooking realizzato dalla coppia di chef di Nobody EL-SE, Tailor Made Food,  che affiancheranno il produttore realizzando ricette originali, volte a valorizzare il prodotto dell’azienda e a stupire il pubblico presente.

Il calendario e i piatti dello showcooking

  • Sabato 1 ottobre, ore 12.00 – Fantasie del Sannio: Risotto con Porcini, lardo e riduzione di birra ambrata
  • Sabato 1 ottobre, ore 16.00 – Gualdana Farro: Farro con verdure croccanti, pesto al profumo di limone e mandorle
  • Domenica 2 ottobre, ore 12.00 – Panificio San Francesco: Polpo arrosto, zucca, ricotta e taralli al calzone sbriciolati
  • Domenica 2 ottobre, ore 16.00 – Frutto del Garda: Cheesecake alla marmellata di cedro e mela al profumo di zenzero
  • Lunedì 3 ottobre, ore 12.00 – VgO: Penne allo zenzero e curcuma, carote, peperoncino dolce e limone

 

bottiglie-aperte-2016-06

Le altre novità

La nuova edizione sarà inoltre arricchita dalla presenza di personalità di spicco del mondo Food&Wine: oltre all’ideatore dell’evento, Federico Gordini, Andrea Grignaffani, giornalista e direttore creativo di Spirito di Vino, Pierluigi Gorgoni docente di Enologia alla Scuola Alma ed Orazio Vagnozzi board KPNG e membro GJE.

Fra le novità, anche la presenza, per la prima volta, di un’area dedicata allo Champagne con le più importanti Maison italiane. Poi il “Fuori Bottiglie Aperte” che si terrà durante tutta la settimana dell’evento con eventi e appuntamenti imperdibili nelle principali zone della movida milanese: Garibaldi, Moscova, Brera, Navigili, Tortona, Sempione, Isola…

bottiglie-aperte-2016-04

Prezzi e info

Il biglietto di Bottiglie aperte è acquistabile su circuito TicketOne raggiungibile dal sito dell’evento:

http://bottiglieaperte.it/

I prezzi:

  • Biglietto giornaliero: 35 euro
  • Pacchetto 2 giorni: 60 euro
  • Pacchetto 3 giorni: 75 euro

 

Noi di Lorenzo Vinci ci saremo. E voi?

Vi aspettiamo!

Commenti
Articoli correlati
Leave a reply